Il Giorno della Memoria entra a scuola

Data: 26/01/2021

Auschwitz

SONY DSC

Con la Legge 20 luglio 2000, n. 211, la Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, “Giorno della Memoria”, al fine di ricordare la Shoah, le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subito la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio e, a rischio della propria vita, hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.
In occasione del “Giorno della Memoria” sono state organizzate, nel rispetto delle procedure Covid, dalle singole classi dell’istituto, attività educative, di approfondimento e laboratoriali, perché è sui banchi di scuola che si forma la coscienza e la consapevolezza e ci si confronta con un mondo fatto di diversità e di ricchezza culturale. Daremo conto, nelle pagine del sito, delle attività svolte.

Aprile
Prova anche tu,
una volta che ti senti solo
o infelice o triste,
a guardare fuori dalla soffitta
quando il tempo è così bello.
Non le case o i tetti, ma il cielo.
Finché potrai guardare
il cielo senza timori,
sarai sicuro
di essere puro dentro
e tornerai
ad essere Felice.
Anna Frank

Ecco i link ad alcuni siti in cui reperire appuntamenti e materiale utile anche dal punto di vista didattico:

https://www.comune.venezia.it/it/content/giorno-memoria-2021

https://www.raicultura.it/webdoc/shoah-il-giorno-della-memoria/index.html#welcome

http://www.giornodellamemoria.ragazzi.rai.it/dl/portali/site/page/Page-ac2ba31d-c569-4278-819f-411924ef12db.html

https://www.raiplayradio.it/articoli/2021/01/Rai-Radio-3-per-il-Giorno-della-Memoria-8da7bd3d-5cbc-4681-8462-aa212ea53e2c.html

27 gennaio, Giornata della Memoria: capire cosa sono stati la Shoah e l’Olocausto